Previous Next

Terre D'Acqua 2022, i vincitori del concorso con le scuole del progetto Maristanis

Con 87 elaborati, di cui 84 nella categoria disegno e 3 nella categoria fumetto, si conclude il Concorso Terre D’Acqua 2022 della fondazione MEDSEA, organizzato nei comuni del progetto Maristanis.  

12 classi degli istituti di primari e secondari di primo e secondo grado, dai comuni di Terralba, Arborea, Santa Giusta ed Oristano, per un totale di quasi 200 studenti, tra i 9 e i 18 anni, hanno partecipato negli scorsi mesi, sottoponendo i propri lavori alla giuria di esperti. 

Il Concorso richiedeva di rendere, a livello visivo e comunicativo, il sistema di valori che lega in modo imprescindibile gli abitanti all’ambiente delle zone umide. La selezione è stata effettuata sulla base della pertinenza e rilevanza dei contenuti, qualità dell’elaborato (valore estetico, originalità, creatività, grado di complessità, percorso di ideazione) e capacità di trasferire le conoscenze apprese sulla tematica scelta. 

 

Sono state cinque le classi vincitrici, due per la sezione “disegno”, tre per la sezione “fumetto” che si sono aggiudicati un kit educativo sulle zone umide che verrà consegnato nelle prossime settimane; tutte le altre classi hanno ricevuto un attestato MEDSEA in qualità di ambasciatori delle zone umide.  

Ecco i vincitori:  

Vincitrice della Sezione FUMETTO: 

classe 5^ C Liceo De Castro, Oristano 

Disegno di Francesco Contu e compagni 

Prof. R. Barrui 

Image

Motivazione: tecnicamente perfetto dal punto di vista grafico, la storia racconta rivelando un dettaglio alla volta sulle peculiarità naturalistiche dell’area, motivando la curiosità, ponendo un freno agli istinti dell’uomo predatore e mettendo in evidenza la necessità di trovare un costante equilibrio tra uomo e natura per una serena e pacifica convivenza. Il messaggio di rispetto è chiaro e convincente. 



Vincitrice della Sezione FUMETTO: 

classe 1^ D, Scuola Secondaria Istituto Comprensivo di Terralba, Terralba 

Prof./ssa V. Neri  

Image

Motivazione: Gli uccelli acquatici decidono di fidarsi finalmente dell’inaffidabile uomo. Sanno che la loro sopravvivenza dipende da lui. Allora si uniscono per lanciare in coro un messaggio di tutela e questo lo fa la specie più a rischio. Sono molto diffidenti ed hanno paura. Decidono di fidarsi e… scoprono che la convivenza è possibile e che, anzi, è già in atto. Sullo sfondo della laguna di Marceddì un fumetto colorato, con personaggi in armonia e che esprime amicizia, solidarietà e un grande senso di civiltà e comunità.  



Vincitrice della
 Sezione FUMETTO 

classe 5a A, scuola primaria di Santa Giusta 

Insegnante R. Cadoni 

Image

Motivazione: un fumetto che narra tutte le cose preziose del quotidiano di uno dei comuni degli stagni Maristanis e lo fa rispondendo alla curiosità di un parente che viene dalla grande città. Ma anche con la curiosità degli occhi di un bambino che si meraviglia di fronte ad un quotidiano, spesso invisibile agli occhi.  



Vincitrice della
 Sezione DISEGNO 

classe 3a A, scuola secondaria di Terralba 

Prof./ssa M. Sechi 

Image

Motivazione: Un lavoro ragionato e ben realizzato, con l’uso di più materiali. Il messaggio è efficace e porta il lettore a osservare, ma anche prendersi la responsabilità di fare. Come simbolicamente è stato per la realizzazione del lavoro collettivo. Basta osservare individualmente le zone umide per amarle subito, ma non basta certamente una sola mano per proteggerle. Tutti devono fare la propria parte. 



Vincitrice della
 Sezione DISEGNO 

classe 5a C, scuola primaria di Arborea 

Insegnanti R. Consolo, C. Batzella

Image

Motivazione: Da nonno a nipote, un ambiente che va preservato nel tempo, un impegno che si rinnova generazione per generazione, una promessa di famiglia. Un messaggio semplice, chiaro ed efficace.  

Il lavoro della classe:

© 2017 MEDSEA Foundation. All Rights Reserved.