#Sardiniawetlands: consegna i premi Daniela Ducato

Previous Next

Sarà Daniela Ducato, imprenditrice della filiera di aziende sarde Edizero, Architecture for Peace, attività produttive di biomateriali realizzati esclusivamente con eccedenze e residui vegetali, animali e minerali, a premiare i vincitori del CONTEST FOTOGRAFICO #SardiniaWetlands, promosso dalla Fondazione MEDSEA nell’ambito del Progetto MARISTANIS sulla Gestione Integrata delle Zone Umide e Costiere del Golfo di Oristano. Il concorso, indetto in occasione della Giornata Mondiale delle Zone Umide del 2 febbraio e coordinato dall'Associazione Fotografi Naturalisti Italiani - Sezione Sardegna (AFNI), è riservato agli studenti delle Scuole superiori della Sardegna.

Una foto per la natura. Un contest fotografico, pensato per sensibilizzare i giovani alle tematiche ambientali e divulgare immagini sulle zone umide della Sardegna. Una madrina d’eccezione per la premiazione, che si terrà il il 3 febbraio 2019, alle 12.00, al Museo del Mare di Marceddì: sarà la bio-imprenditrice Daniela Ducato, insignita del titolo di Cavaliere della Repubblica per l’impegno e i risultati conseguiti nel campo dei materiali rinnovabili petrol free, nel vasto ventaglio che va dall’edilizia all’interior design, a consegnare i premi ai vincitori del concorso fotografico #SardiniaWetlands.

La premiazione. Dalle 10.00 alle 12.00 si terrà un workshop fotografico per i primi 10 classificati, tenuto dall’AFNI; a seguire, alle 12.00, si svolgerà la cerimonia di premiazione. A tutti i partecipanti Daniela Ducato consegnerà un omaggio di Chirritza, azienda in filiera con Edizero: i “mini orto giardino” nelle diverse fogge del mare. Si tratta di piccoli manufatti in lana di pecora cruda autoctona sarda per il germoglio di sementi.